L'estetica dentale avanzata di ADC NEW

Sbiancamento dei denti in una sola seduta indolore

estetica dentale e sbiancamento denti

Da ADC NEW di Varese è facile ritrovare il sorriso, quella parte del viso che prima di altro colpisce chi ci sta di fronte. Un bel sorriso dona sicurezza ed armonia, ma può anche essere indispensabile per coloro che svolgono mansioni a stretto contatto con altre persone. La tecnologia attuale ha aperto nuove porte consentendo l’uso di tecniche innovative per dare a tutti la possibilità di sorridere senza timore o imbarazzo.

P resso lo studio di Viale Belforte 140 si eseguono sbiancamenti in una sola seduta totalmente indolori, rimodellamento dello smalto, apparecchi ortodontici invisibili, faccette e corone in ceramica.

Sbiancamento dentale

ADC NEW effettua lo sbiancamento con la luce al plasma, uno dei sistemi attualmente più sicuri e meno invasivi, sia per le quasi inesistenti controindicazioni sia per la caratteristica di non danneggiare né smalto né mucose. La luce al plasma viene irrorata su uno speciale gel sbiancante ad intervalli controllati. Tale tecnologia non presenta fattori di rischio per la salute del paziente, ma non è possibile utilizzarla sui denti non naturali quali ricostruzioni e/o protesi.

Metodo operativo:
La prima fase pre-trattamento consiste nella rilevazione dell’attuale colore dei denti in modo da rendere più semplice la verifica dei risultati del trattamento. Se il paziente risulta idoneo allo sbiancamento si procede all’applicazione del gel sulle superfici dentarie che dovranno essere trattate. Infine si procede con l’utilizzo della luce al plasma, in grado di rimuovere anche le macchie più tenaci.

Normalmente lo sbiancamento dura meno di un’ora, i risultati saranno immediatamente visibili ed il paziente non dovrà seguire alcun trattamento farmacologico successivo. Si raccomanda comunque di astenersi per almeno le successive 24 ore dall’assunzione di the, caffè e/o altri cibi o sostanze che potrebbero macchiare lo smalto, incluso il fumo.

Zirconio

Lo zirconio è un materiale molto simile ai nostri denti, distinguerlo dal naturale è quasi impossibile, inoltre tutta la zona gengivale a contatto con il dente risulterà totalmente rigenerata. Lo zirconio è un materiale utilizzabile nei lavori di ceramica integrale, da tempo usato nella chirurgia oggi realizza il sogno delle persone di poter realizzare ponti di colore naturale anche di grandi dimensioni. Estremamente solido e resistente è in grado di superare i metalli in termini di robustezza.
Tra i principali vantaggi che consente di ottenere troviamo la perfetta chiusura dei bordi delle corone e dei ponti: se una protesi chiude male è causa di un progressivo deterioramento del dente sottostante fino al punto di farlo cariare, o di fare aumentare la formazione di tartaro perché la corretta igiene orale diventa quasi impossibile. Da non trascurare inoltre l’insorgenza di eventuali tasche e/o malattie gengivali, problemi molto presenti nelle corone preparate con sistemi tradizionali, dove il bordo si imprime nella gengiva che assume così un colore che tende al bluastro si infiamma facilmente e causa molto dolore.
Oggi invece i margini della corona poggiano su delle piccole spalle sottili e non premono contro le gengive, garantendo un vantaggio non trascurabile sia in termini di salute che in fattore estetico: le gengive appariranno di un sano colore rosa. Grazie all’impronta della forma dei denti rilevata viene garantita la perfetta chiusura dei bordi, anche perché il telaio in ossido di zirconio viene preparato con macchine controllate da computer, senza quindi le possibilità di errore causate dall’intervento della mano umana.

Lumineers

Talvolta per migliorare l’estetica di uno o più denti potrebbe rendersi necessaria l’applicazione di una faccetta. Con il trattamento tradizionale si procede, previa opportuna anestesia, a rimuovere lo smalto dal dente e ad applicare uno strato di ceramica.
Con Lumineers tutto questo non è più necessario: mediante uno speciale trattamento della ceramica dentale, si ottengono delle faccette estremamente sottili che verranno poi applicate sulla superficie del dente, talmente fini da non richiedere alcun trattamento preventivo del dente.
Senza necessità di anestesia, il completamento del lavoro è solitamente effettuato in 2 o 3 sedute al massimo: paragonato alle tecniche tradizionali Lumineers garantisce una minima invasività per il paziente, oltre che la possibilità di ottenere un nuovo sorriso in pochissimo tempo.

Ortodonzia invisibile

Se fino a qualche anno addietro l’unica soluzione al problema dell’allineamento dei denti era il classico apparecchio, oggi abbiamo la possibilità di utilizzare un trattamento all’avanguardia basato sulla tecnica Invisialign, in pratica la nuova frontiera dell’ortodonzia invisibile, confortevole, rimovibile e senza attacchi fissi.

Si tratta di nuovo metodo ortodontico basato su semplici mascherine trasparenti che potete tranquillamente rimuovere quando mangiate o quando effettuate le normali operazioni di igiene orale.

Share by: